DESCRIZIONE

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum."

  • But I must explain to you how all this mistaken idea of denouncing
  • Nor again is there anyone who loves or pursues or desires to obtain 
  • Excepteur sint occaecat cupidatat non proident

CURARE IL LIMONE: CONSIGLI PER LA COLTIVAZIONE

Si coltiva in posizione soleggiata. Teme il gelo e l’umidità persistente. Negli inverni rigidi, gli esemplari in vaso si conservano in serra fredda e luminosa da ottobre ad aprile.

Ha una discreta resistenza alla siccità, ma irrigazioni regolari danno vita a frutti più sugosi. Meglio fornire molta acqua in estate, quando fiorisce e sviluppa i frutticini, bagnando quando la terra si è asciugata. Il substrato deve essere ben drenato: non sopporta i ristagni idrici.

Non ha bisogno di molto nutrimento. Si concima da marzo a novembre, con un fertilizzante per agrumi arricchito con microelementi e Ferro, la cui carenza provoca clorosi. In terra o in vaso si coltiva in substrato fertile, con pH tra 6,5 e 7,5, ricco di sostanza organica. La soluzione ideale sono i terricci specifici per agrumi. La potatura si limita all’asportazione di parti secche o indebolite.

  1. Terriccio Agrumi KB PREMIUM
    Terriccio Agrumi KB PREMIUM
    Rating:
    0%
    A partire da 12,29 €
    Aggiungi alla lista desideri

Non tollera il gelo. Nelle regioni del nord può essere coltivato in vaso in modo da poter facilmente riparare la pianta nei mesi più rigidi in una serra fredda luminosa.

Ha alcuni "nemici naturali" come la Cocciniglia (clicca qui per scoprire come proteggere il Limone) e il Mal Secco (clicca qui).