Possiamo coltivare la Deutzia in giardino sia in gruppo sia come singolo esemplare. Appartiene alla famiglia delle Hydrangeaceae, come le Ortensie e ha un portamento arbustivo, con foglie lanceolate di colore grigio-verde che cadono in autunno. Dalla fine della primavera, verso maggio-giugno, sbocciano i piccoli fiori, a forma di stella, che crescono in grappoli e possono essere bianchi o rosa.

  1. Terriccio Gerani e Piante Fiorite KB PREMIUM
    Terriccio Gerani e Piante Fiorite KB PREMIUM
    Rating:
    0%
    A partire da 8,99 €
    Aggiungi alla lista desideri

COLTIVARE LA DEUTZIA

Posizionate la Deutzia in giardino in una posizione assolata o semi ombreggiata. Più abitate al nord e più preferite una posizione soleggiata: più si scende verso il sud e più è bene proteggere la pianta dal caldo sole pomeridiano.

Ha un’ottima resistenza, anche alle temperature molto basse, fino a -25°C. Verificate però la varietà di Deutzia poiché alcune, come la Deutzia staminea e la Deutzia pulchra, hanno una resistenza solo fino a -5°C.

Prima del trapianto, preparate la buca con alcune settimane di anticipo e integrate nel terriccio un concime naturale, come lo Stallatico Pellettato. All’atto del trapianto posso riempire la buca con un buon terriccio di qualità, specifico per piante da fiore. Il trapianto in giardino di solito si effettua in autunno, ma nelle zone più fredde può essere affrontato anche all’inizio della primavera.

Le annaffiature devono essere frequenti e abbondanti in estate. Vanno ridotte in autunno e sospese in inverno.

Per il migliore sviluppo delle piante e dei fiori dobbiamo prevedere un ciclo di concimazioni con un fertilizzante granulare a lenta cessione specifico per arbusti da fiore. Possiamo utilizzarlo all’inizio della primavera e all’inizio dell’autunno.

COME POTARLA

All’inizio della primavera possiamo potare alla base i rami secchi o danneggiati dal gelo. La potatura vera e propria si effettua dopo la fioritura, quando dovremo potere i rami di 1/3 della loro lunghezza: favorirà la nascita di nuovi germogli.